Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

La scialorrea colpisce circa il 75% dei pazienti con malattia di Parkinson ed è spesso trattata con anticolinergici, ma gli effetti collaterali sul sistema nervoso centrale ne limitano l'utilit ...


È stato condotto uno studio allo scopo di valutare se un inibitore della colinesterasi con azione sul sistema nervoso centrale fosse in grado di ridurre la frequenza delle cadute in pazienti co ...


I farmaci antinfiammatori potrebbero prevenire la malattia di Parkinson mediante l’inibizione di un processo neuroinfiammatorio che probabilmente è coinvolto nella malattia.E’ stata effettuata una rev ...


Ricercatori di Orion Pharma hanno analizzato i dati di 3 studi clinici in pazienti affetti da malattia di Parkinson con deterioramento di fine dose con l’obiettivo di determinare se un potenziam ...


Scopo dello studio è stato quello di comparare gli esiti a lungo termine dei soggetti trattati inizialmente con Pramipexolo ( Mirapexin ) con quelli di soggetti trattati inizialmente con Levodo ...


Una terapia in grado di rallentare la progressione della malattia è il principale obiettivo non ancora raggiunto nella malattia di Parkinson.Uno studio, coordinato da Ricercatori del Mount Sina ...


La malattia di Parkinson è una comune malattia neurodegenerativa che colpisce fino a un milione di persone negli Stati Uniti.La depressione è presente in circa la metà di questi p ...


La depressione è presente in quasi il 45% dei pazienti con malattia di Parkinson, non si correla allo stadio del deficit motorio, riduce la qualità di vita indipendentemente dai sintomi ...


La disfunzione esecutiva è un’importante conseguenza, spesso invalidante, del decadimento cognitivo nella malattia di Parkinson.Poiché è noto il ruolo del sistema adrenergic ...


E’ stata valutata la risposta al sistema transdermico a base di Rotigotina ( Neupro ), un agonista dopaminergico non ergolinico nei pazienti con malattia di Parkinson in fase precoce. Lo studio, ...


L’eccessiva sonnolenza diurna è una complicanza della malattia di Parkinson. L’eziologia dell’eccessiva sonnolenza diurna è probabilmente multifattoriale, ma è e ...


Uno studio, coordinato da Alberto Ascherio dell’Harvard School of Public Health, ha valutato se l’impiego di farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS ) fosse associato ad un più ...


I pazienti con malattia di Parkinson, trattati con la combinazione di Levodopa e un inibitore della decarbossilasi degli L-aminoacidi aromatici generalmente sviluppano complicanze motorie dopo alcuni ...


Uno studio condotto da Ricercatori dell’Uppsala University Hospital ( Svezia ) hanno posto a confronto un’infusione quotidiana intraduodenale di Levodopa / Carbidopa, in monoterapia, e terapie di comb ...


La Rasagilina ( Agilect ) è un nuovo farmaco per la malattia di Parkinson.Il farmaco presenta attività inibitoria selettiva MAO-B, monoammino-ossidasi B.Lo studio LARGO ( Lasting effect ...