Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Si è determinato se aumentare le dosi fisse di Carbidopa di 65 o 105 mg ( ODM-101/65 e ODM-101/105 ) in combinazione con 75, 100, 125 o 150 mg di Levodopa e 200 mg di Entacapone possa migliorare il te ...


I pazienti con malattia di Parkinson trattati cronicamente con Levodopa hanno comunemente un inizio ritardato o imprevedibile dei benefici dopo l'assunzione orale. Sono state valutate la sicurezza e ...


La Levodopa è il trattamento principale per i sintomi della malattia di Parkinson. Determinare se la Levodopa abbia anche un effetto modificante la malattia potrebbe fornire indicazioni su quando, nel ...


L'infusione di Apomorfina sottocutanea è una terapia clinicamente definita per i pazienti con malattia di Parkinson con fluttuazioni motorie non-controllate in modo ottimale da farmaci per via orale. ...


Uno studio ha mostrato che gli agonisti della dopamina presentano una forte associazione con i disturbi incidenti del controllo degli impulsi nei pazienti con malattia di Parkinson. L'interruzio ...


Sono stati riportati i risultati di una indagine, effettuata in Italia, volta a quantificare l'attuale livello di diffusione del trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa ( LCIG ...


Il trattamento con Levodopa nella malattia di Parkinson può contribuire a diminuire la pressione aortica centrale ( CAP ), che è essenziale per la salute del cuore. Per esaminare l'effetto della Le ...


Gli inibitori della monoaminoossidasi di tipo B ( MAO-B ), come Selegilina ( Jumex ) e Rasagilina ( Azilect ), possono essere utilizzati come monoterapia o terapia adiuvante di Levodopa nella malattia ...


Diversi studi sul gel intestinale Levodopa-Carbidopa ( LCIG; Duodopa ) hanno mostrato una riduzione significativa del tempo OFF e un significativo aumento del tempo ON, così come una riduzione della d ...


Lo stress ossidativo è segnalato come uno dei possibili meccanismi che portano alla neurodegenerazione nella malattia di Parkinson. Tuttavia, precedenti studi epidemiologici che hanno indagato le as ...


La Creatina è un agente antiossidante che ha mostrato effetti neuroprotettivi in modelli animali con malattia di Parkinson. La Creatina è stata selezionata dal National Institute of Neurological Diso ...


La Levodopa è il gold standard nel trattamento farmacologico della malattia di Parkinson e la sua somministrazione orale è associata allo sviluppo di complicanze motorie e non-motorie disabilitanti ne ...


Le cadute sono una complicanza frequente e grave della malattia di Parkinson e sono legate in parte a un deficit colinergico di fondo che contribuisce alla disfunzione della deambulazione e cognitiva ...


Opicapone ( Ongentys ) è un nuovo potente inibitore delle catecol-O-metiltransferasi di terza generazione da somministrare una volta al giorno. Uno studio ha valutato la sicurezza e l'efficacia di O ...


L’infusione continua di Apomorfina ( Apofin ) è un trattamento efficace nella malattia di Parkinson fluttuante. Tuttavia, l'efficacia e la sicurezza dei dati a lungo termine dell’infusione continua di ...