Vertigini
Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

C’è necessità di una validazione accurata e indipendente dell'efficacia sintomatica riportata e dei cambiamenti dei biomarcatori dopaminergici indotti da Nilotinib nella malattia di Parkinson. Sono ...


Molti pazienti con malattia di Parkinson hanno episodi potenzialmente disabilitanti che non sono prevedibilmente sensibili alla Levodopa. Sono state valutate la sicurezza e l'efficacia del film subl ...


Si è determinato se aumentare le dosi fisse di Carbidopa di 65 o 105 mg ( ODM-101/65 e ODM-101/105 ) in combinazione con 75, 100, 125 o 150 mg di Levodopa e 200 mg di Entacapone possa migliorare il te ...


I pazienti con malattia di Parkinson trattati cronicamente con Levodopa hanno comunemente un inizio ritardato o imprevedibile dei benefici dopo l'assunzione orale. Sono state valutate la sicurezza e ...


La Levodopa è il trattamento principale per i sintomi della malattia di Parkinson. Determinare se la Levodopa abbia anche un effetto modificante la malattia potrebbe fornire indicazioni su quando, nel ...


L'infusione di Apomorfina sottocutanea è una terapia clinicamente definita per i pazienti con malattia di Parkinson con fluttuazioni motorie non-controllate in modo ottimale da farmaci per via orale. ...


Uno studio ha mostrato che gli agonisti della dopamina presentano una forte associazione con i disturbi incidenti del controllo degli impulsi nei pazienti con malattia di Parkinson. L'interruzio ...


Sono stati riportati i risultati di una indagine, effettuata in Italia, volta a quantificare l'attuale livello di diffusione del trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa ( LCIG ...


Il trattamento con Levodopa nella malattia di Parkinson può contribuire a diminuire la pressione aortica centrale ( CAP ), che è essenziale per la salute del cuore. Per esaminare l'effetto della Le ...


Gli inibitori della monoaminoossidasi di tipo B ( MAO-B ), come Selegilina ( Jumex ) e Rasagilina ( Azilect ), possono essere utilizzati come monoterapia o terapia adiuvante di Levodopa nella malattia ...


Diversi studi sul gel intestinale Levodopa-Carbidopa ( LCIG; Duodopa ) hanno mostrato una riduzione significativa del tempo OFF e un significativo aumento del tempo ON, così come una riduzione della d ...


Lo stress ossidativo è segnalato come uno dei possibili meccanismi che portano alla neurodegenerazione nella malattia di Parkinson. Tuttavia, precedenti studi epidemiologici che hanno indagato le as ...


La Creatina è un agente antiossidante che ha mostrato effetti neuroprotettivi in modelli animali con malattia di Parkinson. La Creatina è stata selezionata dal National Institute of Neurological Diso ...


La Levodopa è il gold standard nel trattamento farmacologico della malattia di Parkinson e la sua somministrazione orale è associata allo sviluppo di complicanze motorie e non-motorie disabilitanti ne ...


Le cadute sono una complicanza frequente e grave della malattia di Parkinson e sono legate in parte a un deficit colinergico di fondo che contribuisce alla disfunzione della deambulazione e cognitiva ...